Lungomare di Latina, Comune: "Inizia l’installazione delle passerelle per i disabili"

I lavori da oggi. Amministrazione: “La consegna rallentata dalla grande quantità di moduli di plastica acquistati”. In settimana è previsto l’arrivo delle cinque sedie jobs per disabili

Da oggi, mercoledì 8 agosto, l’installazione delle passerelle al mare per i disabili. 

Ad annunciarlo il Comune di Latina. “Saranno installate a partire da oggi le passerelle per disabili che permetteranno a chi ha difficoltà di deambulazione di fruire della spiaggia e poter fare il bagno nel mare di Latina” si legge in una nota.

“I moduli di plastica che compongono i camminamenti (il cui acquisto è stato perfezionato dal Comune a inizio luglio, ma la grande quantità ordinata ha rallentato i fornitori nella consegna), sono di materiale ecocompatibile quindi completamente sostenibili anche nell’area protetta del Parco nazionale del Circeo, e verranno posizionati fino a una distanza di 5 metri dalla battigia, destinata per legge al libero transito”. 

Nel tratto Foce Verde / Capoportiere i moduli in plastica fino alla battigia saranno posizionati vicino allo stabilimento Enel, di fronte al ristorante Punto Loran e al ristorante La Marina di Latina. Nel tratto Capoportiere - Rio Martino la passerella sarà posizionata vicino al “5° Kiosko” all’altezza della Foce del Duca.

passerelle_lungomare_latina_1-2

“Nei prossimi giorni - prosegue l’Amministrazione comunale -, inoltre, il fornitore ha assicurato la consegna, che già avrebbe dovuto essere effettuata la scorsa settimana, anche delle cinque sedie jobs per disabili (del tipo Hippocampe e Sand and Sea), che saranno messe a disposizione gratuitamente per essere utilizzate su spiaggia libera in corrispondenza delle suddette passerelle. Le sedie jobs sono delle particolari carrozzine dotate di ruote a sezione variabile che consentono ai bagnanti disabili (accompagnati da un assistente) di entrare e uscire dall’acqua stando comodamente seduti”.

Per l’utilizzo delle sedie jobs sarà sufficiente compilare un modulo, depositare una piccola cauzione e consegnare un documento di identità ai gestori delle strutture turistico-ricettive che, dopo la stipula di un accordo con il Comune, le avranno in custodia. Saranno disponibili presso lo stabilimento balneare Enel, la Lega Navale Italiana - Sezione di Latina (Via Ventotene, n. 2), lo stabilimento balneare “Lido del Sandalo” e il Ristorante “La Marina di Latina” nel tratto tra Foce Verde e Capoportiere; presso il “5° Kiosko” nel tratto tra Capoportiere e Rio Martino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento