Investe poliziotto a Vasto, arrestato un giovane residente a Terracina

Il 28enne a bordo della sua moto non si è fermato all'alt e ha travolto uno degli agenti in un posto di blocco in provincia di Chieti. Raggiunto dopo qualche chilometro è finito in manette

È stato arrestato e condannato – con pena sospesa perché incensurato – in provincia di Chieti.

Protagonista è un giovane di 28 anni di nazionalità tunisina ma residente a Terracina finito in manette per aver investito un poliziotto lungo la statale 16 a Vasto.

Il giovane, mentre era a bordo della sua due ruote, ha ignorato l’alt che gli era stato intimato in un posto di blocco in zona Marina per poi proseguire dritto travolgendo uno degli agenti della volante in servizio, urtandolo al braccio e alla caviglia prima di fuggire.

A quel punto è scattato un inseguimento che si è concluso qualche chilometro dopo a San Salvo quando il ragazzo, dopo aver perso il controllo del mezzo, è stato bloccato e arrestato con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Sia per il poliziotto investito che per il 28enne si è reso necessario il trasporto presso il pronto soccorso dell’ospedale di Vasto.

Condannato questa mattina per direttissima la pena è stata sospesa perché il ragazzo è risultato incensurato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento