"Io sì che valgo", il progetto della Questura contro la violenza di genere

Un'iniziativa volta a sensibilizzare i giovani studenti sul tema della violenza contro le donne: una serie di incontri che gli operatori di polizia svolgeranno nelle classi I e II degli istituti superiori di Latina

Si chiama "Io sì che valgo" il nuovo progetto ideato dalla Questura di Latina contro la violenza di genere e finalizzato a sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto. L'iniziativa è stata presentata oggi dal capo di gabinetto Manuela Iaione e dall'ispettore Tommaso Malandruccolo e toccherà tutte le classi I e II degli isituti superiori della città di Latina, con il proposito di rinnovare il progetto anche per il prossimo anno ed estenderlo a tutte le scuole della provincia.

Un impegno concreto contro la violenza sulle donne e il femminicidio, che parte proprio dalla sensibilizzazione delle giovani generazioni. Durante gli incontri, uno per ogni istituto scolastico della durata di due ore, si affronteranno diversi temi e non si trascurerà il mondo del social, dove spesso si ritrovano i primi segnali di una violenza che poi rischia di concretizzarsi. "L'obiettivo - spiega la dottoressa Iaione - è anche quello di accrescere la fiducia verso la polizia, in un'ottica non solo di contrasto e prevenzione ma anche di dialogo, per favorire l'emersione del fenomeno dei reati motivati dal genere".

La platea, non a caso, sarà quella dei ragazzi adolescenti,un'età particolarmente critica in cui si forma consapevolezza e si sperimentano i legami di coppia.

Tutte le scuole interessate potranno aderire al progetto inviando una mail all'indirizzo: gab.quest.lt@pecps.poliziadistato.it 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento