Contro l'abbandono dei rifiuti ingombranti: a Latina le isole ecologiche itineranti

Presentato il progetto del Comune e Abc. Dal 10 febbraio e per ogni sabato in un punto diverso della città si potranno smaltire correttamente i rifiuti ingombranti in luoghi precisi

A partire dal 10 febbraio, e poi per ogni sabato della settimana, sarà possibile smaltire correttamente i rifiuti ingombranti in luoghi precisi, non lontano dalle proprie residenze e senza alcun costo di smaltimento per i conferitori. 

E’ stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa in Comune a Latina il progetto delle isole ecologiche itineranti. 

“La raccolta differenziata dei rifiuti ingombranti, elettronici, elettrodomestici, di mobili e di altri oggetti dismessi di grandi dimensioni, rappresenta la prima grande novità del nuovo servizio svolto da Abc - spiegano dal Comune -. L’Amministrazione e l’Azienda Speciale intendono invertire la tendenza all’abbandono indiscriminato su tutto il territorio comunale di questo tipo di rifiuti, con il duplice obiettivo di ripristinare il decoro complessivo della città e di avviare una collaborazione fattiva tra Amministrazione, azienda e utenti”. 

A partire da sabato 10 febbraio, e secondo un calendario fino a maggio (clicca sulla foto in basso), per ogni appuntamento Abc metterà a disposizione il proprio personale che aiuterà i cittadini a posizionare i vari materiali dismessi in dei cassoni scarrabili. Questi verranno poi ritirati a fine giornata per essere trasportati presso la sede dell’Azienda, da dove, dopo un’ulteriore selezione, i rifiuti prenderanno la via definitiva del trattamento se riciclabili, o dello smaltimento presso le apposite strutture se non riciclabili. 

“Si è deciso in tal senso - proseguono da piazza del Popolo - per venire incontro alle utenze anche a causa del fatto che dei quattro Centri Comunali di Raccolta realizzati in passato, le cosiddette Isole Ecologiche, attualmente è funzionante solo quella di via Bassianese (angolo Via dei Monti Lepini). Entro il prossimo mese di marzo è comunque previsto l’avvio del nuovo Centro di Raccolta di Via Massaro (zona Latina Lido), mentre per quelli di Via delle Congiunte Destre (Chiesuola) e di Latina Scalo sono in corso di definizione appositi finanziamenti da parte della Provincia di Latina e della Regione Lazio per il loro ripristino funzionale. Il calendario di raccolta degli ingombranti quindi verrà adeguato in futuro in base all’entrata in funzione di tali strutture”.

L’appello dll’Amministrazione ai cittadini è quello “usufruire di questo nuovo servizio rispettando i tipi di materiali conferibili e presentandosi all’appuntamento nei giorni e nei luoghi prescelti. I cittadini saranno sistematicamente informati sia con appositi manifesti che verranno affissi su tutto il territorio comunale, sia con ulteriore materiale divulgativo (volantini e locandine) che verrà distribuito di volta in volta nelle zone interessate nei giorni antecedenti agli appuntamenti”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • bene ben fatto ! ma il progetto già è stato fatto per un paio di anni quando c'era Fabrizio Cirilli e poi accannato perchè lo aveva ideato Cirilli .... adesso è tornato buono ?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lite nel quartiere Nicolosi, accoltellato un uomo. Indaga la polizia

  • Cronaca

    Danni per il maltempo, il sindaco di Pontinia a Roma da Zingaretti

  • Sport

    Latina, il Francioni è sempre tabù. Nerazzurri sconfitti dall'Anagni (0-1)

  • Cronaca

    Fine settimana di controlli: raffica di denunce e segnalazioni dei carabinieri di Formia

I più letti della settimana

  • Ragazza incinta muore nell'incidente, chiesti dieci anni e otto mesi per il compagno

  • Fermato un tir sulla Pontina: trasportava 28mila litri di gasolio di contrabbando

  • Un topo in treno: brutta sorpresa per i pendolari sul regionale della Roma - Napoli

  • Blitz in una villa di Cori: sequestrate armi e 27 chili di cocaina pura

  • Investito in via Epitaffio da un'auto pirata: scattano le ricerche

  • Violenza sessuale e maltrattamenti sulle figlie: arrestato. Un incubo lungo 10 anni

Torna su
LatinaToday è in caricamento