Stalking, divieto di avvicinamento alla moglie per un uomo di 48 anni di Itri

L'ordinanza eseguita dai carabinieri della stazione locale è stata emessa dal gip del tribunale di Cassino

I carabinieri della stazione di Itri hano dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Cassino nei confronti di un uomo di 48 anni del luogo. Il gip del tribunale di Cassino, condividendo le attività investigative dei militari, ha disposto nei suoi confronti il divieto di avvicinamento a una distanza non inferiore a 300 metri dai luoghi abitualmente frequentati dalla ex moglie.

La donna, secondo le indagini dei militari, era infatti perseguitata dal 48enne e oggetto di continue minacce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento