Era destinatario di un ordine di carcerazione: trovato al dormitorio e arrestato

L'arresto scattato nel pomeriggio di oggi in via Aspromonte. Gli agenti della squadra volante hanno intensificato i controlli nelle zone più a rischio della città

Il dormitorio di via Aspromonte

Era al dormitorio comunale di via Aspromonte, ma era colpito da un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal tribunale per i minorenni di Caltanissetta. Un italiano di 40 anni, Z.B., pregiudicato, è stato arrestato questo pomeriggio dalla squadra volante di Latina in seguito a una segnalazione. Nell'ambito di un controllo nelle zone cittadine più a rischio, gli agenti hanno raggiunto la struttura di via Aspromonte e fermato e identificato il 40enne che, dopo le formalità di rito, è stato condotto nella casa circondariale di Latina.

Le pattuglie della volante, come disposto dal Questore Rosaria Amato, hanno intensificato i servizi di controllo e le attività di prevenzione contro gli episodi di criminalità predatoria, con particolare attenzione alle persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari e della sorveglianza speciale.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Il mare di Terracina premiato dai pediatri: consegnata la Bandiera Verde 2019

  • La Notte della Luna: Achille Lauro e non solo, tutti gli eventi del 20 luglio

  • “Festival della Commedia Italiana” a Sabaudia: grande entusiasmo per la serata inaugurale

I più letti della settimana

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • San Felice Circeo, divieto di balneazione alla foce di Rio Torto: l’ordinanza del sindaco

  • Ponza: malore in nave, non ce l’ha fatta il comandante soccorso in mare

  • Incidente sulla Pontina a Sabaudia: investito ed ucciso mentre è in bici. Caccia al pirata della strada

  • Grave incidente a San Felice Circeo: diversi i feriti tra cui due bambini

  • Sperlonga, malore mentre fa il bagno: muore un uomo di 55 anni

Torna su
LatinaToday è in caricamento