Alla guida di un furgone con 121 chili di marijuana: arrestato a Cuneo un uomo di Latina

Il 55enne fermato nel corso di un servizio di controllo della circolazione stradale. Il suo nervosismo ha insospettito gli agenti che hanno deciso di perquisire il veicolo

Aveva 121 chili di marijuana nascosti nel furgone. Un uomo di 55 anni di Latina è stato arrestato dalla polizia stradale di Cuneo nei pressi di Piobesi d'Alba. Gli agenti lo hanno fermato nel corso di un servizio di controllo sulle strade lungo la Provinciale 10. Quando gli hanno chiesto di esibire i documenti l'uomo ha tradito un certo nervosismo che ha insospettito gli operatori di polizia. 

Il controllo dunque è stato approfondito con una perquisizione del veicolo. La droga era nascosta in sei grossi involucri di nylon che contenevano infiorescenze verdi per un peso complessivo di 121 chili. L'uomo è stato quindi arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti e associato alla casa circondariale di Asti. Si tratta di uno dei maggiori sequestri di droga avvenuti in zona.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Meteo

    Meteo Latina, allerta per il forte vento a Pasquetta. Prevista anche pioggia

  • Cronaca

    Furto nella notte nel negozio Orizzonte: ladri in fuga all’arrivo dei carabinieri

  • Cronaca

    Trovato il corpo senza vita di un giovane: tragico rinvenimento la mattina di Pasqua

  • Cronaca

    Rifiuta di lasciare il centro di accoglienza e aggredisce i poliziotti: arrestato

I più letti della settimana

  • Mancati riposi obbligatori, multa salata per un autotrasportatore: 11mila euro

  • Autobus fermato dalla polizia a Caserta, salta la gita a Ninfa e Sermoneta

  • Muore all'improvviso mentre taglia l'erba: forse uno shock anafilattico

  • Il 70° Stormo nel reparto Pediatria del Goretti, in regalo uova ai piccoli pazienti

  • Aprilia, sposato due volte: 53enne processato per bigamia

  • Omicidio del boss Marino a Terracina, due case affittate in nero dai killer

Torna su
LatinaToday è in caricamento