Un anno di lavoro dei carabinieri forestali: i risultati in provincia di Latina

Il bilancio delle attività, nella tutela dell'ambiente, in tutta la regione

Il  comando regione carabinieri forestale Lazio  ha presentato i risultati relativi alle attività che i Carabinieri Forestale della regione e quelli del centro anticrimine natura di Cagliari hanno svolto nel corso del 2018 a tutela dell’ambiente, della biodiversità e del patrimonio agroforestale. Azioni orientate al controllo e all’affermazione della legalità, alla protezione della biodiversità in ogni sua forma ed espressione, alla percezione della qualità ambientale come fattore di sviluppo economico e comunitario.

I risultati in provincia di Latina

Per la provincia di Latina in particolare, in ambito urbanistico sono state numerose le attività operative condotte dai reparti del territorio, con numerose segnalazioni all’autorità giudiziaria e adozioni di misure cautelari. Tra queste, il  sequestro di uno stabilimento balneare a Sabaudia, per occupazione abusiva di demanio marittimo e violazioni urbanistiche; a Cori numerosi immobili non in regola con le norme urbanistiche sono stati posti sotto sequestro disposto dalla Procura della Repubblica di Latina a seguito dell’attività posta in essere dal Nucleo Investigativo del Gruppo di Latina.

Un’importante attività investigativa relativa al maltrattamento animale, ha consentito di eseguire la misura cautelare della custodia in carcere di un soggetto accusato anche di crimini di particolare gravità, quali maltrattamento in famiglia, lesioni personali e violenza sessuale nei confronti di componenti del nucleo familiare anche di minore età.

 “Il nostro impegno, articolato e sfidante, poggia sulle leggi del nostro ordinamento ma anche sulla capacità di costruire un patto di fiducia e di prossimità con i territori e le popolazioni - ha dichiarato il comandante della regione carabinieri Forestale Lazio, generale di brigata Cinzia Gagliardi - Siamo chiamati a proteggere e custodire la qualità e la bellezza della natura e del paesaggio, ma anche i processi virtuosi di trasformazione delle risorse, frutto del talento e dell’ingegno dei tanti soggetti che investono nella ricerca applicata e nell’innovazione tecnologica e simbolica. Questa responsabilità impone uno sforzo più grande fatto di empatia e rispetto, educazione e condivisione di obiettivi e valori, dove le azioni di controllo e di contrasto si accompagnano a pratiche di vicinanza che sappiano trasmettere il senso di una comune appartenenza”.

I dati in sintesi

Nel 2018 i carabinieri forestali del Comando del Lazio  e quelli del Centro Anticrimine Natura di Cagliari hanno effettuato 73.812 controlli (+ 15 %), rilevando 1.156 reati e 3.847 illeciti amministrativi (+ 33 %) . Nel corso delle attività svolte nel 2018 sono state controllate 20.921 persone (+ 17 %), di cui, 17 arrestate e 2 fermate, redatte 1.136 denunce in stato di libertà; eseguiti 367 sequestri penali e 85 amministrativi, 43 perquisizioni locali e domiciliari delegate dall’autorità giudiziaria. Le sanzioni amministrative complessivamente rilevate ammontano a 2.641.980 euro (+ 49 %) con 3.847 (+ 33 %) verbali redatti a carico delle persone sanzionate.

Rifiuti, smaltimenti illeciti, discariche

I carabinieri forestali durante l’azione di contrasto a traffici, stoccaggio e smaltimento illecito di rifiuti e discariche abusive – svolta attraverso i 9.564 controlli, hanno accertato 337 reati ed eseguito: 4 arresti, 2 fermi di polizia giudiziaria, 6 perquisizioni, 141 sequestri penali; gli illeciti amministrativi sono stati 628, per sanzioni di valore pari ad 655.155 euro con 13 sequestri amministrativi. In questo ambito sono state 2.625 le persone controllate di cui 410 denunciate in stato di libertà.

Inquinamento 

1.666 sono stati i controlli eseguiti nell’ambito dell’azione di contrasto all’ inquinamento idrico, atmosferico, acustico, del suolo, delle acque di scarico e dell’utilizzazione agronomica delle acque di vegetazione. I militari del comando regionale del Lazio e quelli del centro anticrimine natura di Cagliari hanno contestato 73 violazioni penali e 129 illeciti amministrativi elevando sanzioni per un importo pari a 190.191 euro. Sono state controllate 797 persone, di cui 67 denunciate, eseguiti 27 sequestri e 12 perquisizioni.

Incendi boschivi

Nella stagione estiva del 2018, le particolari condizioni meteorologiche, hanno favorito il contenimento del fenomeno degli incendi boschivi. 1.388 controlli effettuati con 198 soggetti identificati. I reati accertati sono stati 102, 11 denunce in stato di libertà ed 1 persona arrestata. 141 gli illeciti amministrativi. Sono state effettuate sanzioni per un importo pari a 31.620 euro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti sulle auto in sosta: sgominata la banda della “gomma bucata”. Ha agito anche a Latina

  • Cronaca

    Vandali ancora in azione a Latina Scalo: dopo la biblioteca è la volta dell'asilo nido

  • Cronaca

    Ubriaco minaccia il conducente del tram a Firenze: denunciato 47enne pontino

  • Attualità

    Latina celebra la Liberazione, appuntamento il 25 aprile al Parco Falcone Borsellino

I più letti della settimana

  • Mancati riposi obbligatori, multa salata per un autotrasportatore: 11mila euro

  • Autobus fermato dalla polizia a Caserta, salta la gita a Ninfa e Sermoneta

  • Muore all'improvviso mentre taglia l'erba: forse uno shock anafilattico

  • Il 70° Stormo nel reparto Pediatria del Goretti, in regalo uova ai piccoli pazienti

  • Aprilia, sposato due volte: 53enne processato per bigamia

  • Omicidio del boss Marino a Terracina, due case affittate in nero dai killer

Torna su
LatinaToday è in caricamento