Controlli dei carabinieri, straniero dichiara false generalità per evitare l'espulsione: denunciato

E' accaduto nella notte a Borgo Grappa. I militari lo hanno fermato nell'ambito di verifiche alla circolazione stradale

E' stato fermato dai carabinieri nella notte, lungo la strada Litoranea, all'altezza di Borgo Grappa. Ma ai militari che gli hanno chiesto i documenti per l'identificazione durante un controllo alla circolazione stradale ha dichiarato false generalità. Lo straniero, un cittadino moldavo di 29 anni, ha detto di non avere i documenti e dato nome e cognomi falsi per evitare l'espulsione.

Ma le verifiche dei carabinieri hanno consentito di accertare che l'uomo, in Italia senza fissa dimora, era inottemperante a un ordine di espulsione che era stato emesso dalla Questura di Ferrara il 25 ottobre scorso. Il 29enne è stato dunque denunciato a piede libero per i reati di violazione delle norme sull'immigrazione e false dichiarazioni a pubblico ufficiale ed è stato poi accompagnato in un Cie di Potenza per l'espulsione dal territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, famiglia salva per miracolo

Torna su
LatinaToday è in caricamento