Controlli dei carabinieri, straniero dichiara false generalità per evitare l'espulsione: denunciato

E' accaduto nella notte a Borgo Grappa. I militari lo hanno fermato nell'ambito di verifiche alla circolazione stradale

E' stato fermato dai carabinieri nella notte, lungo la strada Litoranea, all'altezza di Borgo Grappa. Ma ai militari che gli hanno chiesto i documenti per l'identificazione durante un controllo alla circolazione stradale ha dichiarato false generalità. Lo straniero, un cittadino moldavo di 29 anni, ha detto di non avere i documenti e dato nome e cognomi falsi per evitare l'espulsione.

Ma le verifiche dei carabinieri hanno consentito di accertare che l'uomo, in Italia senza fissa dimora, era inottemperante a un ordine di espulsione che era stato emesso dalla Questura di Ferrara il 25 ottobre scorso. Il 29enne è stato dunque denunciato a piede libero per i reati di violazione delle norme sull'immigrazione e false dichiarazioni a pubblico ufficiale ed è stato poi accompagnato in un Cie di Potenza per l'espulsione dal territorio nazionale.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Alla scoperta del lago di Fogliano con i carabinieri forestali: l'appuntamento il 25 agosto

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Terracina: cadavere di un uomo affiora nelle acque del canale

  • Formia, malore dopo l'intervento di bendaggio gastrico: muore a 33 anni

  • Gaeta, turista beffato: i ladri gli fanno a pezzi l'auto parcheggiata sul litorale

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Priverno, si sente male mentre lavora nel cantiere: muore un operaio di 38 anni

  • Terracina, identificato l'uomo morto nel canale: è un bracciante agricolo di 41 anni

Torna su
LatinaToday è in caricamento