Trovato con la droga in casa, si schiaffeggia da solo e spintona un carabiniere

Il controllo scattato ieri in via Paganini, a Latina. Perquisiti altri due 20enni, uno segnalato per droga, l'altro denunciato

Ha spintonato un carabiniere facendolo cadere a terra durante un controllo nella sua abitazione, poi ha gettato nei servizi igienifici un involucro con della droga e infine si è schiaffeggiato da solo con l'intenzione di incolpare poi i militari. E' accaduto tutto nel tardo pomeriggio di ieri a Latina, quando i carabinieri del Nor hanno fermato il ragazzo, 26 anni, in via Paganini insieme ad altri due 20enni, uno originario di Messina e l'altro ungherese. Il 26enne è stato trovato con un coltello a serramanico, il giovane di Messina con uno spinello di marijuana che gli ha procurato una segnalazione alla Prefettura per uso personale di stupefacenti, il terzo con 15 grammi di marijuana e un bilancino di precisione, per i quali è stato invece denunciato a piede libero.

Le successive fasi di identificazione si sono svolte invece nell'abitazione del 26enne, dove i militari hanno effettuato un controllo più approfondito. Il ragazzo, dopo aver prelevato da un comodino il proprio portafoglio per consegnare i documenti, ha cercato di nascondere un involucro nella propria mano. Ha quindi spintonato uno dei carabinieri facendolo cadere a terra e procurandogli una contusione alla mano, poi ha raggiunto i servizi igienici e ha gettato all'interno l'involucro che nascondeva in mano.

Nel corso della perquisizione dell'appartamento i militari hanno però trovato nel comodino altri 27 grammi di marijuana e alcune dosi di cocaina. A quel punto il 26enne si è schiaffeggiato manifestando la volontà di incolpare i carabinieri. E' stato quindi arrestato per violenza e resistenza. Dovrà inoltre rispondere di lesioni personali, porto di armi e oggetti atti ad offendere e detenzione di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

Torna su
LatinaToday è in caricamento