Scoperta un'evasione dell'Iva da due milioni di euro con la compravendita di auto

L'indagine dei funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Gaeta. Denunciato il rappresentante legale di una società di Latina

Un'evasione dell'Iva per circa 2 milioni di euro e mezzo di euro, realizzata da una società della provincia di Latina. E' quanto hanno scoperto i funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Gaeta, che hanno avviato un'indagine nei confronti della società pontina che opera nel campo della compravendita di auto in tutta Europa.

L'indagine ha analizzato i libri contabili della ditta e consentito di scoprire che la società aveva sistematicamente omesso le corrette annotazioni sul registro Iva degli acquisti da Paesi comunitari. Contestualmente non erano stati presentati i modelli Intrastat e delle dichiarazioni Iva. Il legale rappresentante della ditta si è reso irreperibile, ma è stato denunciato alla Procura per violazione della legge sui reati tributari.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

Torna su
LatinaToday è in caricamento