Scoperta un'evasione dell'Iva da due milioni di euro con la compravendita di auto

L'indagine dei funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Gaeta. Denunciato il rappresentante legale di una società di Latina

Un'evasione dell'Iva per circa 2 milioni di euro e mezzo di euro, realizzata da una società della provincia di Latina. E' quanto hanno scoperto i funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Gaeta, che hanno avviato un'indagine nei confronti della società pontina che opera nel campo della compravendita di auto in tutta Europa.

L'indagine ha analizzato i libri contabili della ditta e consentito di scoprire che la società aveva sistematicamente omesso le corrette annotazioni sul registro Iva degli acquisti da Paesi comunitari. Contestualmente non erano stati presentati i modelli Intrastat e delle dichiarazioni Iva. Il legale rappresentante della ditta si è reso irreperibile, ma è stato denunciato alla Procura per violazione della legge sui reati tributari.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento