Processo Olimpia, la difesa chiede il non luogo a procedere

Nuova udienza preliminare per gli imputati Gentili, Capozzi e Paolelli

Nuova udienza preliminare questa mattina per altri tre imputati nell’ambito dell’inchiesta Olimpia. Davanti al gup del Tribunale di Latina Giorgia Castriota sono comparsi l’ex dirigente del Comune di Latina Alfio Gentili, l’imprenditrice Sandra Capozzi e Luigi Paolelli: la difesa, rappresentata dagli avvocati Pierluigi Angeloni, Giuseppe Fevola e Angelo Farau, ha parlato per oltre due ore chiedendo una sentenza di non luogo a procedere nei confronti dei proprio assistiti perché il fatto non sussiste.

Poi il gup ha rinviato alla prossima udienza già programmata, quella del 2 luglio quando la parola passerà ai legali dell’ex sindaco Giovanni Di Giorgi e di Silvano Spagnoli, poi se ne riparlerà il 27 settembre con gli interventi della difesa degli imputati Pasquale Maietta, Paola Cavicchi e Claudio Petitti.

Sono 38 complessivamente gli indagati in questa indagine  ma l'accusa, rappresentata dal pm Giuseppe Miliano, ha chiesto l’archiviazione per i 24 con posizioni minori e il rinvio a giudizio per gli altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’inchiesta provocò un terremoto a Latina conl'arresto di quindici persone tra ex amministratori, professionisti, dirigenti, funzionari e imprenditori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus: 12 casi in più in provincia, 13 i morti. Ma i guariti salgono a 21

Torna su
LatinaToday è in caricamento