Truffa e abuso d'ufficio, a processo l'ex primario di Neurochirurgia del Goretti

Carmine Franco avrebbe violato le regole sull'attività libero-professionale e aiutato alcuni colleghi in un concorso. La Asl parte civile nel procedimento penale che inizierà a gennaio

Ha scelto il rito abbreviato e sarà processato il 28 gennaio prossimo davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giorgia Castriota Carmine Franco, ex primario facente funzioni del reparto di Neurochirurgia del Santa Maria Goretti di Latina.

Il professionista deve rispondere di truffa ai danni della Asl, abuso d’ufficio e rivelazione di segreti d’ufficio. Secondo i carabinieri del Nas che hanno portato avanti l’indagine coordinati dal sostituto procuratore Valerio De Luca, il neurochirurgo svolgeva la sua attività professionale oltre presso il Reparto di Neurochirurgia del nosocomio pontino anche presso altre strutture sanitarie private. Le accuse nei suoi confronti riguardano inoltre i presunti aiuti dati a  colleghi  che dovevano sostenere un concorso per un posto a tempo determinato preso il suo reparto ai quali avrebbe fornito copia dei quesiti d’esame. I reati sarebbero stati commessi nel giugno e luglio 2017.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei suoi confronti era stata anche disposta la misura interdittiva anche se attualmente il professionista, assistito dagli avvocati Giovanni Lauretti e Salvatore Volpe, lavora presso un’altra struttura sanitaria. Nel procedimento a suo carico la Asl si è costituita parte civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento