Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

Il titolare della tabaccheria colpito con il calcio della pistola e malmenato. Indagano carabinieri e polizia

Due rapine a segno a pochi minuti di distanza, a Latina. La prima ai danni di un negozio di alimentari a Borgo Piave, la seconda in un tabacchi in via Cisterna, nella zona di via Isonzo, dove il titolare è stato malmenato. 

Nella zona di Borgo Piave i due banditi sono entrati nell'esercizio commerciale e hanno estratto una pistola puntandola contro i dipendenti intimando loro di consegnare il denaro contenuto nella cassa. Le vittime hanno quindi consegnato i soldi e i rapinatori sono poi rapidamente fuggiti a bordo di un'auto che era stata lasciata all'esterno. Il bottino del colpo ammonta a circa mille euro. 

Pochi minuti più tardi, intorno alle 19.40, una seconda rapina è stata messa a segno ai danni in un tabacchi dall'altra parte della città. Qui il titolare ha però tentato una reazione e per tutta risposta è stato colpito con violenza sulla testa con il calcio della pistola. Una volta a terra i due rapinatori ha continuato ad infierire colpendolo ancora con dei calci, mentre l'altro portava via l'incasso della giornata. Per il tabaccaio è stato necessario l'intervento di un'ambulanza. Per la prima rapina indaga la polizia, per questo secondo episodio i carabinieri. I testimoni hanno descritto in entrambi i casi due ragazzi sicuramente italiani, armati e con il volto parzialmente coperto. 

Gli sviluppi: arresto lampo della polizia, fermato uno dei malviventi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

  • Coronavirus a Nettuno, si aggrava il bilancio: tre le vittime. Il sindaco: “Giorno nero”

Torna su
LatinaToday è in caricamento