Rete dell'infarto: un riconoscimento al professor Francesco Versaci

L'attività medica di Latina protagonista del convegno “Infarto e stroke ogni minuto conta”

Una targa al professor Francesco Versaci e un riconoscimento a tutti i componenti della rete dell'infarto. Questa mattina, 8 novembre, l'attività medica dedicata all'ictus e all'infarto e il progetto "Latina città cardioprotetta" sono stati protagonisti del convegno “Infarto e stroke ogni minuto conta” promosso dalla Asl pontina e dalla onlus Fondazione italiana cuore e circolazione, che si è tenuto oggi a Roma.

Nel corso dell'incontro è stato dunque presentato a una platea di esperti il lavoro di Francesco Versaci, dirigente Uoc di Cardiologia di Latina. Nell'occasione è stato consegnato dal sindaco di Latina Damiano Coletta un riconoscimento a Versaci. "La Rete dell'Infarto e il progetto “#Latina città cardioprotetta” - ha commentato il primo cittadino su Twitter - sono una realtà nazionale e un vanto per il nostro territorio. La targa al prof. Francesco Versaci è un riconoscimento a tutti i componenti della rete".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

Torna su
LatinaToday è in caricamento