Fallimenti pilotati in tribunale, richieste di condanna per la cricca del giudice Lollo

L'udienza celebrata ieri in tribunale a Perugia. Il pm fa le sue richieste per sei imputati che hanno scelto il rito abbreviato. Si torna in aula a novembre

Arrivano le richieste di condanna per gli imputati del processo legato all'inchiesta per la corruzione nella sezione fallimentare del tribunale di Latina, in cui era coinvolto anche il giudice Lollo che nei mesi scorsi ha già patteggiato la pena a 3 anni e mezzo. Ieri, davanti al giudice per le udienze preliminari del tribunale di Perugia Piercarlo Frabotta, sono comparsi sei degli imputati che hanno scelto di essere giudicati con rito abbreviato, un rito processuale che consente lo riduzione di un terzo della pena. 

Per Fauso Filigenzi, architetto che secondo gli investigatori si impegnava a cedere a Lollo il 50% della liquidazione per gli incarichi che riceveva come ctu, il pm ha chiesto la condanna a quattro anni di reclusione. Per l'avvocato Luigi Fioretti due anni e quattro mesi mentre per il commercialista Andrea Lauri due anni di reclusione con sospensione condizionale della pena. Richieste di condanna anche per i due finanzieri coinvolti: il pm ha chiesto due anni e due mesi per Roberto Menduti e dieci mesi per Franco Pellecchia. E' arrivata invece una richiesta di assolzuione per Vincenzo Manciocchi.

Il pm ha inoltre formalizzato la richiesta di rinvio a giudizio per gli imputati che hanno scelto di procedere con rito ordinario. Già in calendario le prossime udienze, fissate il 9, il 23 e il 30 novembre prossimi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Picchia la ex moglie in strada e minaccia il figlio minorenne: bloccato dalla polizia

  • Incidenti stradali

    Provocò un incidente mortale sulla Pontina, condannato a due anni

  • Cronaca

    Cisterna, chiude in casa la madre malata lasciandola senza cibo: rinviata a giudizio

  • Cronaca

    Furto sventato alla Wurth: arriva la polizia e i ladri abbandonano 50mila euro di refurtiva

I più letti della settimana

  • Polizia in zona pub, rifiuta il drug test e chiama il suo avvocato: lui arriva ubriaco

  • Operazione San Valentino, banda dei furti in villa in manette: i nomi degli arrestati

  • Carni invase dalla muffa nella cella frigorifera: caseificio aziendale chiuso dai Nas

  • Parco dei Monti Aurunci, straordinario avvistamento di un gatto selvatico

  • Latina, sgominata la banda dei furti in villa: dieci arresti

  • Traffico illecito di rifiuti: sottratti a Roma e rivenduti al centro rottami di Cisterna

Torna su
LatinaToday è in caricamento