Conferimento selvaggio dei rifiuti, a Latina arrivano le fototrappole per immortalare le violazioni

Le telecamere a infrarossi riprendono anche al buio e saranno posizionate a rotazione in tutti i quartieri cittadini

Il controllo sul corretto conferimento di rifiuti avverrà anche attraverso una rete di fototrappole in grado di immortalare i trasgressori. L’iniziativa, che porta la firma del Comune di Latina e dell’Azienda per i Beni Comuni, intende contrastare  il fenomeno alquanto diffuso nel capoluogo pontino dell’abbandono dei rifiuti. Le fototrappole saranno posizionate in punti strategici della città, in particolare in quei siti stradali dove maggiore è la presenza di scarichi al di fuori di ogni regola. Gli apparecchi di videosorveglianza sono dotati di sensore di movimento e capaci di riprendere immagini anche in assenza di luminosità naturale poiché dotati di telecamera a raggi infrarossi. Questo innovativo strumento tecnologico è in dotazione ad ABC, sotto il coordinamento e controllo del Comando di Polizia Locale, ed è finalizzato a reprimere comportamenti incivili.

Già dai primi filmati esaminati, si sono potuti intercettare chiaramente differenti tipologie di illeciti che vanno, ad esempio, dall’abbandono a terra di rifiuti, a scarichi di materiale di lavorazione, abbandono di potature, lancio di sacchetti dai finestrini della propria autovettura.

Le fototrappole saranno posizionate a rotazione nei diversi quartieri della città al fine di consentire un monitoraggio esteso del territorio e un miglioramento del decoro urbano. Infatti, l’obiettivo che si intende raggiungere oltre al sanzionamento per abbandono improprio di rifiuti, è quello di un progetto di prevenzione al degrado.

Il Comune e Abci invitano pertanto, la cittadinanza alla più ampia collaborazione per il rispetto e la tutela dell’ambiente, ricordando i servizi disponibili di ABC Latina, quali i centri di raccolta e le isole ecologiche itineranti.

Tutte le info sono reperibili sul sito: www.abclatina.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

Torna su
LatinaToday è in caricamento