Latina, al via la stagione dei concorsi: nuovi avvisi per la stabilizzazione di medici e infermieri

Banditi i concorsi pubblici anche per Nefrologia e per Medicina fisica e riabilitativa. Avvisi per amministrativo, infermieri, tecnici di radiologia, dirigenti farmacisti e dirigenti medici

Nuovi avvisi per la stabilizzazione alla Asl di Latina. Ne dà comunicazione la Regione Lazio atrtaverso l'assessore alla Sanità e all'Integrazione sociosanitaria Alessio D'Amato. Sono stati infatti banditi e saranno pubblicati sul bollettino ufficiale della Regione gli avvisi che riguardano personale amministrativo, infermieri, tecnici di radiologia, dirigenti farmacisti e dirigenti medici. Sono stati inoltre banditi i concorsi pubblici anche per Nefrologia e per Medicina fisica e riabilitativa.

“Stiamo mettendo in campo uno sforzo importante per garantire e implementare l’assistenza sanitaria del territorio – ha spiegato l’assessore D’Amato – Si apre una nuova stagione di concorsi pubblici. Ad oggi sono già 1.800 le trasformazioni da contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato avvenute attraverso le procedure delle cosiddette norme Madia, mentre le nuove assunzioni di personale medico e sanitario ammontano a circa 1.000 unità reclutate attraverso concorsi pubblici. Dobbiamo proseguire su questa strada per dare certezze ai tanti professionisti e un servizio sempre migliore ai cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

Torna su
LatinaToday è in caricamento