Controlli del Nas sui prodotti di Pasqua: sequestrati 13 quintali di alimenti

Le ispezioni hanno riguardato tutta Italia. I Nas di Latina hanno sospeso l'attività di uno stabilimento dolciario

Sequestri dei carabinieri del Nas in tutta Italia. In occasione del periodo pasquale, il comando dei carabinieri per la Tutela della Salute, di concerto con il Ministro della Salute, ha intensificato le attività di controllo su tutti i comparti merceologici e produttivi connessi alle filiere degli articoli alimentari tipici della Pasqua. Complessivamente sono state sequestrate 273 tonnellate di alimenti tra uova di cioccolato e colombe in oltre 860 ispezioni a tutela del consumatore. 

Le ispezioni hanno riguardato anche il Lazio e la provincia pontina. I Nas di Latina hanno denunciato i legali responsabili di uno stabilimento dolciario, ritenuti responsabili di aver conservato, per la successiva lavorazione, materie prime scadute. Nell'ambito del controllo sono stati sequestrati oltre 1.300 chili di alimenti e materie prime ed è stato eseguito un provvedimento di immediata sospensione delle attività per le gravi carenze igienico strutturali accertate. Il valore di quanto sequestrato ammonta ad oltre 3 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Notte Bianca a Latina: tutti i divieti per sabato 20 luglio. Come cambia la viabilità

  • Sabaudia, per l'estate tour gratuito in battello sul lago di Paola

  • Street art contro la mafia: murale dedicato a Falcone e Borsellino nel cuore di Latina

I più letti della settimana

  • San Felice Circeo, divieto di balneazione alla foce di Rio Torto: l’ordinanza del sindaco

  • Tragedia nel mare di Latina: sub di 19 anni muore durante un’immersione

  • Ponza: malore in nave, non ce l’ha fatta il comandante soccorso in mare

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Incidente sull’Appia: tre auto coinvolte. Un ferito grave, atterra l’eliambulanza

  • Processo Alba Pontina, le vittime del clan Di Silvio raccontano in aula tutte le minacce

Torna su
LatinaToday è in caricamento