Truffa alle assicurazioni con falsi incidenti, reati prescritti per Trotta e altre nove persone

Chiuso il processo al titolare dello studio di infortunista accusato di avere intascato quasi 500mila euro non dovuti

Si è chiuso con una dichiarazione di prescrizione del reato il processo a carico di dieci persone tra cui il titolare dello studio di infortunistica stradale Stefano Trotta per le quali la Procura aveva inizialmente ipotizzato reati che vanno dalla truffa al riciclaggio, dall’estorsione al falso una serie di truffe compiute ai danni della Duomo Uni One Assicurazioni per  un ammontare complessivo di circa 500mila euro.

I tempi troppo lunghi hanno portato il procedimento verso la prescrizione dichiarata ieri mattina dal Tribunale di Latina. L’inchiesta, che riguarda fatti accaduti tra il 2006 e il 2007, si era conclusa a marzo 2014 con il rinvio a giudizio di dieci persone: Stefano Trotta, Luca Oliver, dipendente della Duomo, Vanessa Casano, impiegata dell’ufficio postale di Latina centro, il marito di quest’ultima, Gianluca Meneghel, Elisa Cecchini, una dipendente di Trotta, tra il 2006 e il 2007, accusati di avere costituito un’associazione per delinquere, finalizzata a truffare la compagnia assicurativa e a riciclare il denaro oggetto dei raggiri. A giudizio erano finiti anche Lacramioara Mariana Ciofu, compagna di Trotta, Michaela Angelica Bihrer, Andrea Trotta, avvocato figlio del consulente di infortunistica, il socio in affari di quest’ultimo, Andrea Romani, e Andrea Pedron. Secondo la Procura il sistema consisteva nel farsi liquidare somme non dovute per incidente stradali, somme che finivano sul conto della compagna di Trotta e nel farsi liquidare risarcimenti per incidenti falsi. Nel procedimento erano parti offese Poste Italiane e Cattolica Assicurazioni.

Giànel 2014  in sede di udienza preliminare erano stati dichiarati prescritti tre capi di accusa e ieri mattina dopo la riqualificazione del reato di riciclaggio in truffa per tutti gli imputati è stata dichiaratala prescrizione del reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Miglior panettone del Lazio: un altro riconoscimento per Ferdinando Tammetta

Torna su
LatinaToday è in caricamento