Controlli in un’azienda agricola a Sermoneta: scoperto “furbetto” del reddito di cittadinanza

L’ispezione dei carabinieri del Nas che hanno multato l’azienda anche per la presenza di due lavoratori in nero. Sospesa l’attività

Proseguono i controlli contro il lavoro nero e il caporalato da parte dei carabinieri del Nas di Latina. L’attività, eseguita insieme ai colleghi del Nil e ai funzionari dell'ispettorato territoriale del Lavoro di Latina, ha interessato un’azienda agricola di Sermoneta. 

Nel corso dell’ispezione i militari hanno scoperto che una persona, assunta regolarmente dal mese di giugno 2019, attualmente percepiva impropriamente il “reddito di cittadinanza”. Scoperti anche due lavoratori in nero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quest'ultimo motivo l'azienda agricola è stata sanzionata con un provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale e con una multa di circa 8.100 euro. Sono in corso inoltre ulteriori accertamenti in materia giuslavorista e socio-assistenziale riguardanti la lecita gestione dell'azienda agricola e dei lavoratori assunti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus Latina: 193 i casi positivi nella provincia pontina, 1540 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

Torna su
LatinaToday è in caricamento