Parte il progetto di recupero perdite sulle reti idriche con il sistema "Pipecure"

La tecnologia utilizzata da Acqualatina permette la riparazione delle condotte idriche senza la necessità di realizzare scavi. In località Gianola si prevede interruzione del flusso lunedì dalle 8,30 alle 16,30

Parte a Formia il progetto per il recupero delle perdite di rete attraverso l’innovativo sistema “Pipecure”. Si tratta di un sistema, sviluppato da una società israeliana e già testato con successo da Acqualatina, che verrà utilizzato dal Gestore sulla rete idrica di Gianola.

La tecnologia “Pipecure” permette la riparazione delle condotte idriche senza la necessità di realizzare scavi, consentendo quindi sia un notevole risparmio di tempo e di risorse sia una riduzione dell’impatto diretto sulla cittadinanza, in termini di interruzioni del flusso e realizzazione di cantieri.

Nell’àmbito di tali operazioni, nella giornata di lunedì, 4 dicembre 2017, sono previsti però alcuni lavori propedeutici all’avvio del progetto. Le operazioni comporteranno, per la località di Gianola, una temporanea interruzione del flusso idrico dalle 8:30 alle 16:30. Le zone interessate sono: Via Santo Janni, Via Lungomare città di Ferrara, Via Del Mare, Via Degli Orti, Via Foce e traverse collegate. 

Acqualatina ricorda che nel comune di Formia, sono attivi serbatoi fissi e servizi sostitutivi a mezzo autobotte.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Incidente sulla Pontina, maxi tamponamento fra 8 veicoli: code e traffico in tilt

  • Scomparso da tre giorni: ricerche a tappeto con l'elicottero dei vigili

Torna su
LatinaToday è in caricamento