Scoperte opere edilizie abusive a Lenola: scatta la denuncia per un 43enne

Si tratta di sei pilastri in cemento costruiti sul tetto di un edificio per realizzare un altro piano

Un abuso edilizio è stato scoperto nel territorio di Lenola dai carabinieri della stazione locale nel corso di una specifica attività investigativa. Si tratta di sei pilastri in cemento armato, realizzati sul tetto di un fabbricato, da utilizzare per una futura sopraelevazione. 

Un uomo di 43 anni della provincia di Firenze, proprietario dell'edificio, è stato denunciato in stato di libertà all'autorità giudiziaria per concorso nel reato di realizzazione di opere edilizie in assenza di autorizzazione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bracciante abbandonato alla stazione dal datore di lavoro si sdraia sui binari: non è mai stato pagato

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Incidente al Piccarello, schianto fra auto: due bambine in ospedale. Strada chiusa

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

Torna su
LatinaToday è in caricamento