In casa un fucile risultato rubato: arrestato per ricettazione e detenzione abusiva di armi

I carabinieri di Lenola hanno effettuato una perquisizione domiciliari in casa di un 30enne di Fondi

Ricettazione e detenzione abusiva di armi. Con queste accuse è stato arrestato un uomo di 30 anni di Fondi. I carabinieri di Lenola hanno perquisito la sua abitazione e hanno scoperto un fucile da caccia "poli" calibro 12, risultato provento di un furto commesso a Lenola il 4 maggio del 2013. 

L'uomo è stato quindi condotto nella sua abitazione dove resterà agli arresti domiciliari per i reati di ricettazione e detenzione abusiva di armi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento