Litiga con il marito dell’amante, poi incendia l’auto di lei. Arrestato

Il giovane di 30 anni prima si è recato in casa dell’uomo, marito della sua presunta amante, con cui ha avuto una lite, poi ha dato alla fiamme la vettura della donna. Arrestato poco dopo dai carabinieri

E’ di natura dolosa l’incendio che nella notte ha distrutto una vettura a Gaeta. I carabinieri, al termine di indagini lampo, hanno arrestato il presunto responsabile, un ragazzo di 30 anni del posto.

Come accertato dai militari, prima dell’incendio l’uomo aveva avuto anche una discussione con il marito della proprietaria della vettura, sua presunta amante.

Nella tarda serata, infatti, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il giovane si è introdotto nell’abitazione dell’uomo con cui, sorpreso, ha avuto una discussione e una colluttazione per poi darsi alla fuga.

Più tardi, intorno alle 2.40, ha poi dato alle fiamme l’auto della donna, sua presunta amante, probabilmente perché la stessa aveva intenzione di interrompere la loro relazione.

Il 30enne è stato arrestato il reato di danneggiamento a seguito di incendio e violazione di domicilio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento