Un machete, un bastone e un coltello nascosti in auto: denunciato

Fermato per un controllo il 58enne di Prossedi ha insospettito i carabinieri che hanno effettuato delle ulteriori verifiche trovando le armi celate all'interno del cofano della vettura

Era stato fermato dai carabinieri per un normale controllo e invece con il suo strano comportamento ha attirato la loro attenzione spingendoli così ad approfondire le verifiche e a trovarlo in possesso di diverse armi.

Nella giornata di ieri sono entrati in azione i militari del comando stazione di Priverno che avevano fermato l’uomo, un 58enne di Prossedi già noto alle forze dell’ordine, il quale era stato controllato a bordo della sua vettura. Ma è stato il suo fare sospetto a non convincere i carabinieri che hanno così effettuato ulteriori verifiche sottoponendolo ad una perquisizione personale e ad una veicolare.

Durante gli accertamenti è stato rinvenuto addosso all’uomo un coltello a serramanico lungo 17,5 centimetri e, nascosti all’interno del cofano dell’auto, un machete di 48 centimetri e un bastone in legno di 80 centimetri.

Per lui è scattata immediatamente la denuncia in stato di libertà all’autorità giudiziaria.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

Torna su
LatinaToday è in caricamento