Cercano di farsi saldare un debito armati di coltello e spatola di ferro, un arresto per usura e estorsione e una denuncia

La vittima è un uomo di Maenza, aggredito e minacciato. L'intervento dei carabinieri

Hanno cercato di farsi saldare un vecchio debito presentandosi armati di coltello e di una spatola di ferro. Protagonisti della vicenda due uomini, un 65enne e un 45enne entrambi di Latina  che avrebbero aggredito e minacciato con le due armi un 56enne di Maenza, a causa di un vecchio debito che l’uomo avrebbe avuto nei loro confronti.

Il 65enne è stato arrestato dai carabinieri in flagranza di reato per estorsione, lesioni personali e usura mentre il 45enne è stato denunciato per estorsione.

Il coltello e la spatola in ferro sono stati sequestrati  mentre l’arrestato, è stato portato presso il carcere di Latina.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Mega incidente sull'Appia a Sabaudia, auto si ribalta: sei feriti

  • Traffico di auto e trattori rubati: altro colpo della polizia stradale alla banda

  • Rissa nella notte al Nicolosi, volano bottiglie di vetro e bastoni: undici denunciati

Torna su
LatinaToday è in caricamento