Rubarono un borsello in un'auto: identificati e denunciati due giovani romani

Il furto risale allo scorso ottobre, commesso a Maenza. Dopo un'attività investigativa i carabinieri sono riusciti a risalire ai due responsabili

La mattina del 20 ottobre scorso avevano portato via dall'interno di un'auto parcheggiata vicino al cimitero di Maenza, un borsello contenente documenti e la somma di mille euro in contanti. Poi si erano dileguati facendo perdere le proprie tracce. Ma dopo un'attività investigativa i carabinieri della stazione locale sono riusciti a identificarli e denunciarli.

Si tratta di due uomini, tutti della provincia di Roma: un 24enne di Palestrina residente a Zagarolo e un 30enne di Guidonia Montecelio. Entrambi sono stati denunciati per il reato di furto aggravato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento