Armi e munizioni illegali ritrovate in casa: scattano due denunce

Il blitz dei carabinieri a Maenza in due diverse abitazioni. Ritrovato anche un fucile da caccia rubato e alterato

Ricettazione, detenzione abusiva di armi e munizioni, alterazioni di armi. Un 61enne è stato denunciato a Maenza dai carabinieri della stazione locale nel corso di un blitz all'interno della sua abitazione. Durante la perquisizione domiciliare i militari hanno infatti rinvenuto nell'appartamento un fucile da caccia calibro 24 di provenienze furtiva e alterato nelle dimensioni del calcio e nella lunghezza della canna; la canna di un fucile da caccia priva di matricola della lunghezza di 27 centimetri; due cartucce a palla; altre dieci cartucce fiocchi calibro 24. Le armi e tutti i materiali sono stati sottoposti a sequestro.

In un'analoga operazione sempre nel comune di Maenza è stato denunciato a piede libero un 30enne per detenzione abusiva di munizioni. In casa è stato trovato in possesso di due cartucce calibro 28; altrettante di calibro 8, una cartucce calibro 9, due calibro 36-410, due palle di piombo utilizzabii per cartucce calibro 12. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento