Maltempo, sale il bilancio delle vittime: morta l'anziana caduta durante il tornado

Ne ha dato comunicazione l'amministrazione di Terracina. La vittima è Giuseppina De Santis. Lunedì scorso era caduta durante la violenta tromba d'aria

Un'altra vittima del maltempo a Terracina. Si tratta di Giuseppina De Santis, 87 anni, deceduta oggi dopo una caduta avvenuta durante il tornado che si è abbattuto sulla città lo scorso lunedì 29 ottobre. Ne ha dato notizia l'amministrazione comunale, che attraverso il profilo facebook in costante aggiornamento ha voluto esprimere cordoglio per la scomparsa dell'anziana signora.

La donna era ospite della casa di riposo di Terracina Curzio Salvini, una struttura danneggiata dala tromba d'aria. Dopo la violenta caduta la signora era stata soccorsa e ricoverata all'ospedale Fiorini per le fratture riportate. "Purtroppo - scrive il Comune - su fisici già debilitati, anche situazioni sanitarie meno gravi rischiano di degenerare in complicazioni fatali. Alla famiglia della signora De Santis rivolgiamo le sentite condoglianze dell'intera città di Terracina". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio ieri in città era stata proclamata una giornata di lutto cittadino per la morte di Nunzio Cervoni, rimasto schiacciato da un pino che è crollato sulla sua auto mentre il tornado devastava il centro di Terracina. Ieri un ultimo messaggio del sindaco Nicola Procaccini per la vittima, nel giorno della celebrazione dei funerali: "Si sta per concludere un’altra giornata difficile. Impregnata di pioggia, fatica e dolore. Dedicata al nostro Nunzio, l’unica vittima di un mostro venuto dal mare, che avrebbe potuto farne molte di più. Per questo non dovremo dimenticarlo mai. Per questo ci stringiamo forte alla sua famiglia. Noi siamo una sola famiglia. E come tale ci aiuteremo. Anche davanti all’ennesima emergenza. Viviamo insieme, soffriamo insieme, ricostruiamo insieme". Purtroppo oggi, la notizia di un'altra morte e di un'altra vittima del maltempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento