Terracina devastata dal maltempo: risarcimento dei danni, come fare richiesta

E' il Comune a chiarire i passaggi per la richiesta di risarcimento per l’eventuale ristoro danni

Sono costanti gli aggiornamenti e le informazioni fornite dal Comune di Terracina attraverso la sua pagina ufficiale Facebook sulla situazione all’indomani della violenta tromba d’aria che ha messo in ginocchio la città.

E proprio la stessa Amministrazione ha reso noto come procedere per la richiesta di eventuali risarcimenti per danni dovuti proprio al maltempo.

“La richiesta di risarcimento per l’eventuale ristoro danni, che sarà comunque subordinata allo stato di calamità naturale da parte della Regione Lazio e/o dello Stato - si legge in una nota -, potrà essere presentata, entro e non oltre il 1 novembre 2018 (la sede ex Tribunale rimarrà appositamente aperta), tramite pec inviata all’indirizzo posta@pec.comune.terracina.lt.it, o tramite posta elettronica ordinaria all’indirizzo email denunciadanni@comune.terracina.lt.it ovvero consegnata a mano presso la sede dell’ex Tribunale. La denuncia deve avere per oggetto la dicitura DENUNCIA CALAMITÀ NATURALE.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il modulo da compilare è scaricabile dal sito del Comune di Terracina (http://www.comune.terracina.lt.it/news/news_action.php…). Alla denuncia andrà allegata la seguente documentazione:
1 – copia del documento d’identità
2 – copia del libretto di circolazione o carta di proprietà (in caso di denuncia danni ad un veicolo)
3 - documentazione fotografica".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nel Lazio solo 12 nuovi contagi, in provincia le vittime salgono a 35

Torna su
LatinaToday è in caricamento