Maltempo, Comune di Sabaudia: richiesta dello stato di calamità naturale

I provvedimenti dell’Amministrazione all’indomani della straordinaria ondata di maltempo del 25 novembre. Sul sito pubblicati i moduli per presentare le domande di risarcimento danni

A quasi una settimana dal 25 novembre, domenica in cui la provincia è stata travolta da una nuova ondata di maltempo, l’Amministrazione di Sabaudia, uno dei comuni maggiormente colpiti, è ancora impegnata nelle verifiche su canali, strade e alberature. 

“L’evento dello scorso 25 novembre è stato devastante - commentano dal Comune - e per questo la Giunta ha deliberato con atto n. 178 del 27/11/2018 la richiesta dello stato di calamità naturale. L’Amministrazione ha posto in essere una serie di interventi manutentivi importanti, nonché ha assunto provvedimenti nei confronti degli altri Enti, quali la Regione Lazio, la Provincia di Latina e il Consorzio di Bonifica per canali, strade e alberature di loro competenza (ordinanza sindacale n. 35 del 25/11/2018), nonché dei frontisti (ordinanza sindacale n. 36 del 29/11/2018) ai sensi dell’art. 31 della Legge Regionale 53/98. Queste sono alcune delle prime misure messe in campo, altre saranno avviate nei prossimi giorni.” 

Il sindaco si dice preoccupata perché “l’esondazione del Sisto, la ricaduta delle acque provenienti dalla foresta nel centro abitato di Sabaudia e l’esondazione del Lago di Caprolace, sono fenomeni importanti che mettono in pericolo la pubblica sicurezza e non devono essere trascurati nella maniera più assoluta. Il clima sta cambiando, bisogna prepararsi e prevenire, intensificando azioni e controlli. Preoccupazione anche per l’economia locale: sono state molte le coltivazioni distrutte e le aziende messe in ginocchio dall’ondata di maltempo”. 

Sul sito istituzionale del Comune sono stati pubblicati i moduli per presentare le domande di risarcimento danni alla Regione Lazio da parte di cittadini e agricoltori. 

Intanto dal sindaco Gervasi arriva un plauso ai responsabili dei settori, alla Polizia Locale, alla Protezione civile comunale, ai Carabinieri Forestali e a tutti i cittadini che si sono prodigati a tutela del territorio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento