Provincia nella morsa del maltempo, scuole chiuse da nord a sud del territorio

Studenti a casa in diversi centri della provincia pontina. Ordinanza anche del sindaco di Latina e di quello di Terracina, dopo la violenta tromba d'aria che ha colpito la città

Anche la provincia di Latina è stretta nella morsa del maltempo che si sta abbattendo su tutto il paese. Pesanti i disagi che già da questa mattina si sono verificati in diverse zone del territorio pontino soprattutto a causa delle forte raffiche di vento. Mentre rimane alta l’allerta anche per le prossime ore. 

Scuole scuole chiuse a Latina

Scuole chiuse nella giornata di domani, 30 ottobre, nella città di Latina. La comunicazione ufficiale da parte del Comune è arrivata nel tardo pomeirggio dopo che è stata emessa l'ordinanza firmatadal sindaco Damiano Coletta. Come si legge, viene ordinata la "chiusura di tutti gli istituti scolastici, compresi gli asili nico, i centri diurni minori e i centri diurni disabili sull'intero territorio comunale e la sospensione di tutte le attività didattiche inerenti" per la giornata di martedì 30 ottobre, "al fine di limitare il più possibile la circolazione sulle strade e permettere il ripristino della viabilità". 

Disagi pesanti si sono registrati per tutta la mattinata di oggi a Latina, soprattutto per rami ed alberi caduti sulla sede stradale. "La situazione nel territorio comunale è costantemente monitorata dall’Amministrazione, in collegamento con il Dipartimento di Protezione Civile della Regione Lazio” hanno fatto sapere dal Comune. Per fare fronte ai disagi venutesi a creare lungo le strade, è stato attivato il personale dell’Azienda ABC, impegnato a rimuovere alberi e rami che impediscono la normale circolazione".

Provincia devastata dal maltempo

Ordinanza del sindaco a Terracina

Ordinanza per la chiusura di tutte le scuole di ordine e grado e anche di tutti gli edifici comunali emessa nel pomeriggio di oggi anche dal sindaco di Terracina, Nicola Procaccini. Proprio quella di Terracina è stata la zona della provincia maggiormente colpita dal maltempo. Una violenta tromba d’aria ha devastato la città, in particolare nei pressi di viale della Vittoria. Un uomo ha perso la vita e si registrano molti feriti. Da qui l’invito del primo cittadino, anche ad £effettuare spostamenti solo in caso di emergenza ed estrema necessità “ a salvaguardia della pubblica incolumità”.

Studenti a casa in diversi centri della provnicia 

Sono diverse le Amministrazioni che hanno deciso di tenere le scuole chiuse per la giornata di domani. Primo il sindaco di Pontinia, Carlo Medici, che nel primo pomeriggio di oggi ha emanato l'ordinanza. “Pur in assenza di aggiornamenti sulle condizioni meteo per la giornata di domani - si legge - e stante la presenza di numerosi alberi di medio ed alto fusto presenti in tutto territorio e nelle vicinanze delle scuole, unita alla necessità di verificare la presenza di situazioni di pericolo causate dal forte vento ed all’esigenza di liberare la viabilità extraurbana da numerose alberature che intralciano e pregiudicano la normale circolazione rasale e la sicurezza di tutti i veicoli e dei pedoni” è stata ordinanza la chiusura delle scuole e la sospensione delle attività didattiche per la giornata di martedì 30 ottobre. 

Ordinanza di chiusura di tutte le scuole anche a Cori firmata anche dal sindaco Mauro De Lillis; studenti a casa anche a San Felice Circeo. “Ho dato mandato agli uffici di predisporre un’ordinanza per la chiusura delle scuole per la giornata di domani 30 ottobre - scrive il sindaco Giuseppe Schiboni sul suo profilo Facebook -. La situazione delle strade di tutto il paese non ci permette di mantenerle aperte anche per le abbondanti piogge delle ultime ore e del forte vento che si è abbattuto con gravi danni agli alberi e alle strutture pubbliche e private. Il comune da stamattina e isolato con i collegamenti internet e quanto prima verranno date le informazioni più opportune. Resta lo stato di allerta meteo”. Scuole chiuse domani anche a Sezze, Bassiano, Fondi e Monte San Biagio dopo l'ordinanza emanata dai sindaci nel pomeriggio di oggi. 

Dato l’intensificarsi dei fenomeni metereologici, anche il primo citatdino di Sabaudia Giada Gervasi ha firmato l’ordinanza di chiusura delle scuole per "motivi di sicurezza e incolumità pubblica". Stessa decisione anche per il sidnaco di Formia Paola Villa. "Pur non avendo un'allerta meteo di elevato allarme - si legge in unaa comunicazione diffusa attraverso i canali social del Comune -, i danni provocati dal maltempo di queste ultime 8 ore non permettono di garantire tutti i collegamenti che consentano ai ragazzi di raggiungere le scuole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento