Maltrattamenti in famiglia: non rispetta il divieto di avvicinamento, 51enne ai domiciliari

I carabinieri di Maenza hanno dato esecuzione all'ordinanza emessa dal giudice

Sono scattati gli arresti domiciliari per un uomo di 51 anni di Maenza accusato di maltrattamenti in famiglia. Nella giornata di ieri, 14 marzo, i carabinieri hanno dato esecuzione all'ordinanza cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Latina. 

L’uomo era già sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento alla casa familiare e il nuovo provvedimento arriva dopo la richiesta di aggravamento della misura avanzata da parte dei carabinieri che hanno eseguito le indagini. 

Espletate le formalità di rito, il 51enne è  stato condotto presso il nuovo domicilio, dove rimarrà ristretto in regime di arresti  domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

Torna su
LatinaToday è in caricamento