Dà in escandescenze in casa, arrestato 27enne per maltrattamenti in famiglia

Il ragazzo rintracciato dai carabinieri dopo che si era allontanato dall'abitazione; durante la perquisizione trovato in possesso di un taglierino. I fatti a Sezze

Un giovane di 27 anni è stato arrestato nella giornata di ieri a Sezze perché ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.

Il ragazzo, spiegano i carabinieri, “per utili motivi riconducibili al suo stato psicologico” ha dato in escandescenze all’interno dell’abitazione danneggiando porte e gettando dal balcone materiale d’arredo prima di lasciare la casa e allontanarsi. 

Rintracciato poco dopo dai carabinieri, è stato inseguito e arrestato non lontano dall’abitazione della nonna materna. Sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di un taglierino, poi sequestrato. Il giovane arrestato al termine delle formalità di rito è stato condotto presso la casa circondariale di Latina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento