Maltrattamenti in famiglia e lesioni: 35enne già allontanato finisce in carcere

Già sottoposto alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, l’uomo di Sonnino è stato arrestato dai carabinieri

Un uomo di 35 anni di Sonnino è stato arrestato ed è finito in carcere per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. 

I carabinieri nella giornata di ieri, giovedì 27 settembre, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Latina che ha concordato con la richiesta di aggravamento della misura avanzata proprio dai militari dell’Arma. 

Il 35enne, infatti, era già stato sottoposto alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare. Terminate le formalità di rito è stato associato presso la casa circondariale di Latina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Minacce di morte ai carabinieri: Giorgia Meloni in visita alla caserma di Aprilia

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento