Lancia una bottiglia di vetro e un coltello contro la compagna e la figlia, arrestato

Un 41enne di Aprilia arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia per aver reiteratamente maltrattato, per futili motivi, la convivente e figlia. Le manette scattate dopo l'ennesimo episodio di violenza

Un uomo di 41 anni è stato arrestato nella notte ad Aprilia per maltrattamenti in famiglia. 

Le manette sono scattate ai polsi del 41enne, in seguito all’ennesimo episodio di violenza, per aver reiteratamente maltrattato, per futili motivi, la compagna e della figlia, ancora studentessa. 

Nella serata di ieri, infatti, l’uomo ha tentato di ferire le due donne lanciando contro di loro una bottiglia in vetro, un coltello da cucina ed un forchettone in acciaio. 

Solo il tempestivo intervento di un testimone che ha chiamato il 112 ha impedito ulteriori gravi conseguenze.   

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri. Il 41enne arrestato, più volte denunciato dalla vittima, è stato associato presso la casa circondariale di Latina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria inquirente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento