Botte e minacce alla moglie, divieto di avvicinamento per un uomo di Itri

Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Cassino ed eseguito dai carabinieri della stazione locale a carico di un 53enne

Maltrattamenti in famiglia e lesioni. Vittima una donna che ha denunciato ai carabinieri le ripetute aggressioni che era costretta a subire dal marito. La storia arriva da Itri , dove i carabinieri della stazione locale hanno dato esecuzione a un provvedimento cautelare di divieto di avvicinamento e di comunicazione emesso dal Tribunale di Cassino a carico di un uomo di 53 anni, residente nel luogo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’uomo è stato fatto divieto di avvicinarsi e di comunicare con la coniuge. Il provvedimento scaturisce proprio dai ripetuti episodi di maltrattamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

  • Coronavirus Latina: nessun caso in provincia, 9 nel Lazio. Attenzione puntata sui voli internazionali

  • Operazione antidroga dei carabinieri nel sud pontino: 22 in manette. I nomi degli arrestati

  • Coronavirus: due nuovi casi e un decesso in provincia. Vietato abbassare la guardia

Torna su
LatinaToday è in caricamento