Botte e minacce alla moglie, divieto di avvicinamento per un uomo di Itri

Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Cassino ed eseguito dai carabinieri della stazione locale a carico di un 53enne

Maltrattamenti in famiglia e lesioni. Vittima una donna che ha denunciato ai carabinieri le ripetute aggressioni che era costretta a subire dal marito. La storia arriva da Itri , dove i carabinieri della stazione locale hanno dato esecuzione a un provvedimento cautelare di divieto di avvicinamento e di comunicazione emesso dal Tribunale di Cassino a carico di un uomo di 53 anni, residente nel luogo.

All’uomo è stato fatto divieto di avvicinarsi e di comunicare con la coniuge. Il provvedimento scaturisce proprio dai ripetuti episodi di maltrattamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, famiglia salva per miracolo

Torna su
LatinaToday è in caricamento