Manomette le slot del suo locale e ruba i soldi, giovane denunciato

Nei guai un 26enne di Priverno: nel settembre scorso dopo aver forzato le due slot machine della sua attività a Roccagorga le avrebbe svuotate arraffando circa 6500 euro. Denunciato per furto aggravato

Secondo i carabinieri sarebbe stato lui stesso a sabotare e svuotare le due slot machine del suo locale arraffando il denaro contenuto, circa 6500 euro. Al termine di mirate indagini i carabinieri sono riusciti a far luce su quanto accaduto nel mese di settembre in un’attività commerciale di Roccagorga. Secondo quanto ricostruito, il responsabile del locale, un giovane di 26 anni di Priverno, dopo aver manomesso le due slot machine della sua attività, avrebbe trattenuto per sé il denaro in esse contenuto. Ora è stato denunciato per furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due giovani fermati in auto, i parenti raggiungono la Questura e protestano: un agente ferito

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Mega incidente sull'Appia a Sabaudia, auto si ribalta: sei feriti

  • Traffico di auto e trattori rubati: altro colpo della polizia stradale alla banda

Torna su
LatinaToday è in caricamento