Liquami in mare e acque sporche sul litorale, Pd: “Intervenire subito”

Week end amaro per i bagnanti delle spiagge di Latina; presenti nelle acque liquami, schiuma e cattivi odori. Ziuliani: "Vogliamo sapere chi, come e in che tempi sarà risolto il problema"

Il mare di Latina

Brutta sorpresa per i bagnanti che nel fine settimana hanno popolato il litorale pontino. Le segnalazioni nella giornata di domenica sono arrivate da Fondi, Terracina, ma anche dal capoluogo.

Acqua sporca, liquami e quant’altro hanno rovinato la giornata di chi avevano deciso di trascorrere qualche ora al mare nel fine settimana.

Il Pd di Latina, e in particolare la consigliera comunale Nicoletta Zuliani, si è fatto così portavoce del malessere e dello sdegno dei bagnanti; la consigliera ha chiesto un incontro urgente all’Arpa Lazio, alla società Acqualatina e all’assessore Di Rubbo per avere i dati relativi all’inquinamento delle acque del mare di Latina, alle possibili conseguenze sanitarie che ne deriverebbero, per conoscere i dati sul funzionamento del depuratore e della capacità di depurazione anche in relazione all’aumento anagrafico, per sapere i numeri relativi ala rete fognaria dei borghi Sabotino e Santa Maria.

“Dopo le segnalazioni di molti cittadini allarmati per il cattivo stato delle acque del mare di Latina, abbiamo effettuato anche noi un sopralluogo e abbiamo verificato la presenza di liquami, schiuma e cattivi odori”.

“Ci stiamo muovendo su questi tre fronti – spiega la Zuliani – perché la qualità delle acque del mare è una questione che va affrontata in maniera prioritaria rispetto alle eventuali opere pubbliche che vengono realizzare per sfruttare la Marina. Se viene a mancare “il mare”, le persone si spostano altrove”.

Poco o nulla è stato fatto in questi anni e sullo sversamento di liquami in mare, con il relativo inquinamento delle acqua, è sempre rimasto un punto interrogativo cui nessuno ha saputo dare risposte in merito a responsabilità e cause.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non è più sostenibile questo modo di gestire la cosa pubblica – commenta la consigliera – vogliamo sapere chi, come e in che tempi sarà risolto il problema. Vogliamo dati e non promesse”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento