“Memorie Urbane”: dopo Vindicio murales anche a Trivio, San Pietro e Maranola

L’iniziativa nell’ambito del Festival di Street Art. Il murale per riqualificare l’area sotto il cavalcavia della litoranea a Formia è piaciuto alla città. Da qui la decisione della Giunta di esportare l’esperimento anche in altre zone

Il murales realizzato sotto il cavalcavia di Vindicio

Dopo Vindicio, murales per ridare un’anima e riqualificare quartieri e zone abbandonate anche a Trivio San Pietro e Maranola a Formia.

Il solco è quello tracciato da “Memorie Urbane”, il Festival di Street Art presentato dall’Associazione AICE Turismo Creativo di Gaeta nell’ambito del quale la Giunta comunale ha individuato altre tre siti dove realizzare opere murali.

“L’esperienza di Vindicio - spiega l’amministrazione - ha dato i risultati sperati. Il murale realizzato sotto il cavalcavia della litoranea è piaciuto alla città, contribuendo a riqualificare uno spazio prima consacrato a cemento, incuria e affissione selvaggia. Per questo motivo la Giunta ha deciso di esportare l’esperimento anche in altre zone della città”.

Il primo murale è nel parcheggio di Trivio, sul grande muro di contenimento della strada di accesso all’area di sosta al primo livello; il secondo a San Pietro, presso il sottopasso di via Palazzo-Condotto; il terzo a Maranola, nei pressi del cimitero.

“Il progetto ‘Memorie Urbane – spiega l’assessora Maria Rita Manzo, delegata alla Tutela del Patrimonio Paesaggistico e Naturale – si è confermato un festival importante, capace di coinvolgere artisti provenienti da tutto il mondo. L’opera di esordio, realizzata a Vindicio dall’artista brasiliano Apolo Torres, ha offerto il suo contributo, ridisegnando il paesaggio per riscoprire, attraverso l’arte urbana contemporanea, angoli di Formia cui non si era mai data la dovuta attenzione. Pezzi anonimi di muro si trasformano così in piccole isole di creatività dove il colore cancella il grigio del cemento e l’arte prende il posto del degrado”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Banda dei furti seriali, l'accusa chiede condanne per oltre 57 anni di carcere

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Avvicina una commessa e la palpeggia: lei urla e lo mette in fuga. Arrestato

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento