Meteo, ondata di caldo: mercoledì 20 giugno “bollino rosso” a Latina

Quelle che ci aspettano sono giornate dalle temperature torride. Mercoledì il capoluogo pontino, insieme alle altre 5 province del Lazio, Perugia e Brescia, tra le città più calde

La forte ondata di calore che sta interessando la nostra penisola in questi giorni non è destinata a lasciarci tanto presto.

E se in queste ore, nonostante le temperature molto alte, “Scipione”, il vasto anticiclone proveniente dall'Africa, non sta creando rischi per la salute, lo stato di allerta tuttavia sale per le prossime 72 ore.

Per mercoledì 20 giugno è prevista la giornata più calda; il ministero della salute accende il bollino rosso – vale a dire il livello tre, quello che prevede condizioni di rischio elevato e persistente per tre o più giorni consecutivi sulle categorie più esposte -, sul capoluogo pontino e su tutte e quattro le altre province del Lazio, così come su Perugia e Brescia, con temperature – percepite – che a Latina possono raggiungere anche i 36 gradi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vi ricordiamo, inoltre che fino al 15 settembre 2012 il ministero della Salute pubblicherà giornalmente il bollettino sulle ondate di calore con il supporto tecnico del Centro di Competenza della Protezione civile, Dipartimento di Epidemiologia del Ssr del Lazio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, è morto il Paziente 1 di Fondi: era uno dei partecipanti alla festa di Carnevale

  • Coronavirus Latina: 193 i casi positivi nella provincia pontina, 1540 in tutto il Lazio

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

  • Coronavirus, prima vittima a Latina: era un dipendente dell'Inps. Morto anche un anziano di Fondi

Torna su
LatinaToday è in caricamento