Traffico illegale di ricambi aerei, a giudizio tre militari dell'Aeronautica e un dipendente di un'azienda

I quattro sono accusati di associazione a delinquere finalizzata al peculato militare e ricettazione

Il gip Mario La Rosa

Dovranno rispondere di associazione a delinquere finalizzata al peculato militare e ricettazione tre militari dell’Aeronautica Militare in servizio presso il 70esimo Stormo di Latina e un dipendente della Sicamb di Latina scalo finiti in un’inchiesta della Procura della Repubblica su un traffico di pezzi di ricambio per aerei.

Questa mattina al termine della camera di consiglio il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale Mario La Rosa, a conclusione della camera di consiglio, ha rinviato a giudizio il luogotenente dell’Aeronautica Cesario Pecovela, il maresciallo Salvatore Caserta, il luogotenente Augusto Scellino e Luigi D’Ambrini di Sezze, impiegato presso l’azienda di Latina Scalo che forniva all’Aeronautica i seggiolini: i quattro dovranno comparire davanti al primo collegio penale del Tribunale il 19 febbraio del prossimo anno.

Al centro dell'inchiesta, partita da Varese e poi incardinata nel capoluogo pontino tra magistratura militare e ordinaria, c’era la vendita di parti elettroniche e meccaniche di aeromobili militari ufficialmente «dismessi» trafugate e vendute in Italia e all'estero su un mercato parallelo attraverso l'intermediazione del dipendente della Sicamb: l’ipotesi è che i pezzi venivano prelevati presso un magazzino poi dichiarati impiegati su aeromobili in linea di volo, oppure fatti figurare come inefficienti sfruttando l’assenza di controllo sull’effettivo consumo demandato agli stessi operanti. All’epoca dei fatti, nel 2015, D’Ambrini e il maresciallo Caserta erano stati arrestati.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Alla scoperta del lago di Fogliano con i carabinieri forestali: l'appuntamento il 25 agosto

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Terracina: cadavere di un uomo affiora nelle acque del canale

  • Formia, malore dopo l'intervento di bendaggio gastrico: muore a 33 anni

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Gaeta, turista beffato: i ladri gli fanno a pezzi l'auto parcheggiata sul litorale

  • Priverno, si sente male mentre lavora nel cantiere: muore un operaio di 38 anni

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

Torna su
LatinaToday è in caricamento