Minturno, minacce e maltrattamenti ai familiari: 58enne finisce in carcere

I carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza e arrestato l’uomo

Minacciava e maltrattava i propri familiari: un 58enne residente a Minturno è finito in carcere. I carabinieri della locale stazione hanno arrestato oggi l’uomo dando esecuzione all’ordinanza emessa dalla Procura di Cassino nei suoi confronti. 

Secondo quanto accertati dia militari, il 58enne si è reso responsabile di “una serie di comportamenti minatori e violenti" nei confronti dei propri familiari. 

Arrestato, dopo le formalità di rito è stato trasferito presso la casa circondariale di Cassino, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Mega incidente sull'Appia a Sabaudia, auto si ribalta: sei feriti

  • Traffico di auto e trattori rubati: altro colpo della polizia stradale alla banda

Torna su
LatinaToday è in caricamento