Minturno, minacce e maltrattamenti ai familiari: 58enne finisce in carcere

I carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza e arrestato l’uomo

Minacciava e maltrattava i propri familiari: un 58enne residente a Minturno è finito in carcere. I carabinieri della locale stazione hanno arrestato oggi l’uomo dando esecuzione all’ordinanza emessa dalla Procura di Cassino nei suoi confronti. 

Secondo quanto accertati dia militari, il 58enne si è reso responsabile di “una serie di comportamenti minatori e violenti" nei confronti dei propri familiari. 

Arrestato, dopo le formalità di rito è stato trasferito presso la casa circondariale di Cassino, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento