Fermato dai carabinieri, controllato e trovato con mezzo etto di cocaina: arrestato

Un 43enne di Minturno accusato di detenzione ai fini di spaccio; era nell'auto guidata da una donna di Santi Cosma e Damiano quando è stato fermato dai militari a Sessa Aurunca

Un uomo di 43 anni di Minturno è stato arrestato dai carabinieri nel casertano dopo essere stato trovato in possesso di mezzo etto di cocaina. L’uomo è finito nella rete dei controlli che i militari della Stazione di Baia Domizia stavano effettuando nel territorio di Sessa Aurunca. 

I carabinieri, come riporta CasertaNews, all’altezza del chilometro 2+300 della Domiziana hanno fermato per un controllo l’auto condotta da una 38enne di Santi Cosma e Damiano su cui il 43enne viaggiava come passeggero. Notato l’atteggiamento sospetto mostrato dai due, i carabinieri hanno deciso di procedere con gli accertamenti. Nel corso di perquisizioni personale e veicolare, l’uomo è stato così trovato in possesso di involucro in cellophane contenente i 50 grammi di cocaina. 

Lo stupefacente è stato posto sotto sequestro mentre il 43enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; è stato poi trattenuto nelle camere di sicurezza dell’Arma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento