Lo prendono a calci e pugni: misterioso pestaggio davanti casa

Un operatore sanitario di 28 anni malmenato da tre persone con il volto coperto: è successo ieri sera in viale Giulio Cesare. Sull'episodio indagano i carabinieri

Un pestaggio apparentemente privo di movente ai danni di un operatore sanitario di 28 anni, originario di Caserta. È un episodio sul quale sono chiamati a indagare i carabinieri della compagnia di Latina, che stanno raccogliendo elementi sull’aggressione di gruppo consumatasi ieri pomeriggio in viale Giulio Cesare, a Latina.

Il ragazzo è stato malmenato attorno alle 16 davanti la propria abitazione. In tre, con il volto coperto e probabilmente italiani - ha riferito ai militari dell’Arma - lo hanno colpito ripetutamente con calci e pugni, prima di lasciarlo dolorante a terra.

Soccorso dagli operatori del 118, l’uomo è stato condotto presso l’ospedale “Goretti”, dove è stato visitato e poco dopo dimesso.

I carabinieri hanno raccolto la testimonianza del giovane e ora indagano sul caso. Scartata l’ipotesi della rapina (gli aggressori non hanno sottratto nulla al ragazzo), si valuta la pista della ritorsione.

Potrebbe interessarti

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Sabaudia smart beach, rivoluzione sul lungomare: “Più sicuro e a portata di click”

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Controlli del Nas negli alloggi per anziani: chiuse tre strutture a Sezze

Torna su
LatinaToday è in caricamento