Monte San Biagio, morto folgorato: la vittima è Palmerino Notarfonso

Ieri, domenica 28 luglio, la tragedia, nel cortile della sua abitazione. L'uomo è scivolato cadendo su un filo elettrico

E' Palmerino Notarfonso la vittima di un tragico incidente avvenuto ieri pomeriggio, domenica 28 luglio, a Monte San Biagio. L'uomo, 44enne, è morto folgorato da un filo elettrico. Secondo la ricostruzione della dinamica l'uomo stava lavorando nel cortile della sua abitazione in via Epitaffio, nella frazione di Vallemarina, e stava portando un filo della corrente verso un pozzo. Improvvisamente però è scivolato sul terreno bagnato cadendo sul filo elettrizzato e rimanendo colpito da una violenta scarica elettrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 44enne è morto folgorato e ogni tentativo di rianimarlo da parte dei sanitari del 118 intervenuti sul posto è stato purtroppo inutile. L'abitazione è stata raggiunta poco dopo anche dai carabinieri di Monte San Biagio che hanno ricostruito l'incidente. La salma è stata già restituita ai familiari per il funerale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

Torna su
LatinaToday è in caricamento