Monte San Biagio, morto folgorato: la vittima è Palmerino Notarfonso

Ieri, domenica 28 luglio, la tragedia, nel cortile della sua abitazione. L'uomo è scivolato cadendo su un filo elettrico

E' Palmerino Notarfonso la vittima di un tragico incidente avvenuto ieri pomeriggio, domenica 28 luglio, a Monte San Biagio. L'uomo, 44enne, è morto folgorato da un filo elettrico. Secondo la ricostruzione della dinamica l'uomo stava lavorando nel cortile della sua abitazione in via Epitaffio, nella frazione di Vallemarina, e stava portando un filo della corrente verso un pozzo. Improvvisamente però è scivolato sul terreno bagnato cadendo sul filo elettrizzato e rimanendo colpito da una violenta scarica elettrica.

Il 44enne è morto folgorato e ogni tentativo di rianimarlo da parte dei sanitari del 118 intervenuti sul posto è stato purtroppo inutile. L'abitazione è stata raggiunta poco dopo anche dai carabinieri di Monte San Biagio che hanno ricostruito l'incidente. La salma è stata già restituita ai familiari per il funerale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento