Monte San Biagio, allarme furti: qualcuno spara colpi di fucile per spaventare gli estranei

Nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre il colpo in banca, nelle ore successive ancora furti consumati in abitazioni di periferia

Allarme furti a Monte San Biagio. Dopo il colpo in banca consumato nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre, altri furti si sono registrati nelle ore successive in alcune abitazioni di periferia. E i residenti ora sono spaventati. Ancora venerdì sera, in via Sottoferrovia, ignoti hanno forzato le finestre di un'abitazione e messo a soqquadro le stanze in cerca di gioielli, per poi fuggire con un magro bottino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ladri si sono poi dileguati e, all'arrivo dei carabinieri della tenenza di Fondi, di loro non c'era più traccia. In pochi minuti però si è scatenato il panico e la paura tra i cittadini, che ha spinto qualcuno ad esplodere alcuni colpi di fucile in aria. In questi giorni in paese sono stati intensificati i controlli da parte delle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nel Lazio solo 12 nuovi contagi, in provincia le vittime salgono a 35

Torna su
LatinaToday è in caricamento