Tragedia a Monte San Biagio, muore folgorato mentre lavora in un campo

L'uomo, 44 anni, è scivolato sul terreno bagnato cadendo su un cavo elettrico

Tragedia nel primo pomeriggio di oggi a Monte San Biagio dove un uomo è morto folgorato. Teatro dei fatti la frazione di Valle Marina dove il 44enne stava facendo alcuni lavori all’interno di un terreno di sua proprietà sito in via Epitaffio.

Secondo la prima ricostruzione la vittima stava cercando di allacciare la corrente elettrica ad un pozzo quando è scivolato a terra a causa del terreno bagnato finendo proprio sul filo elettrico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti prima un’ambulanza poi un elicottero oltre ai vigili del fuoco a agli agenti della polizia municipale ma i numerosi tentativi del personale sanitario di rianimare l’uomo si sono rivelati inutili.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nel Lazio solo 12 nuovi contagi, in provincia le vittime salgono a 35

Torna su
LatinaToday è in caricamento