Incidente sul lavoro a Dragona: crolla il lucernario, muore operaio di Aprilia

L’incidente mentre il 52enne era impegnato in dei lavori sul tetto di una carrozzeria in allestimento. E' deceduto all'ospedale San Camillo dove era stato trasportato in eliambulanza

(foto da RomaToday)

Drammatico epilogo per un incidente sul lavoro avvenuto nella mattinata di ieri, lunedì 14 maggio, a Dragona, frazione di Roma, in cui è rimasto vittima un operaio di 52 anni residente ad Aprilia. L’uomo, Claudio Picciuto, purtroppo non ce l’ha fatta ed è deceduto all’ospedale San Camillo di Roma dove era stato trasporto in elimabulanza. 

Come si legge su RomaToday, secondo una prima ricostruzione del tragico incidente, il 52enne era impegnato in alcuni lavori sul tetto di una carrozzeria in allestimento in viale Charles Lenormant, nella zona industriale di Dragona, quando mentre si trovava sul lucernaio questo ha ceduto facendo precipitare l’idraulico nel vuoto da diversi metri di altezza. 

Le sue condizioni sono apparse da subito critiche; soccorso è stato elitrasportato d’urgenza all'ospedale San Camillo di Roma. 

Sul posto per gli accertamenti sono intervenuti i carabinieri e gli agenti di polizia del commissariato Lido che stanno indagando sul drammatico incidente. Sottoposto ad intervento chirurgico per il 52enne di Aprilia non c'è stato nulla da fare, è poi deceduto a causa dei gravi traumi riportati nella caduta. Molto conosciuto in città, lascia una moglie e due figli piccoli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento